[
chi siamo ]

[ curricula ]

[ dicono di noi ]

[ proposte di concerto ]

[ discografia ]

[ multimedia]

[ pubblicazioni ]

[ compositori ]

[ appuntamenti ]

[ e-mail ]

[ home ]

 

 

 

   
 
 

Mario Cosco

È nato a Torino nel 1970. Ha iniziato lo studio della chitarra classica con Ignazio Viola, proseguendolo poi sotto la guida del M° Guido Margaria presso il Conservatorio di Alessandria, dove si è diplomato con il massimo dei voti e lode.

Premiato in numerosi Concorsi Nazionali (Torino 1985, Imperia 1986, Genova 1987), è stato invitato dal M° Stefano Grondona a partecipare a due edizioni (1995 e 1997) della rassegna "La Chitarra di Liuteria" presso il Conservatorio di Vicenza.

Ha seguito corsi di perfezionamento con lo stesso Guido Margaria e con Aldo Minella. Ha suonato in varie formazioni cameristiche e con le orchestre "Agimus" di Moncalieri e "G. Pressenda" di Alba.

Con il "Trio Vivaldi" si è imposto in numerosi Concorsi Nazionali ed Internazionali, sia chitarristici che di musica da camera, esibensosi in concerti in Italia e all'estero e realizzndo la revisione per la pubblicazione a stampa di numerosi brani per chitarra per le Case Editrici "Bèrben", e "Pizzicato Verlag", in larga parte frutto di collaborazioni con autori contemporanei. Ha inciso due Cd dedicati alla musica contemporanea (Rainbow classics 1996, M.A.P 2001) e uno alla musica popolare piemontese con il progetto "Ensemble Sinigalgia" (FolkClub-Ethnosuoni 2008).

Sul versante didattico svolge un'intensa attività come docente di chitarra presso varie Scuole musicali e Istituti Civici musicali del torinese (Centro Studi di didattica musicale "Roberto Goitre", Istituto Musicale "Città di Rivoli" e Istituto Civico Musicale "Pietro Canonica" di Moncalieri).

Ha approfondito la studio della didattica di base seguendo seminari di aggiornamento secondo la metodologia e pratica dell?Orff- Schulwerk, e del metodo Kodály attraverso i corsi invernali del Centro Goitre di Torino.


 

[ top ]

 

 

 

Enrico Negro

Enrico Negro si é diplomato nel 1991 in chitarra, con il massimo dei voti, presso il Conservatorio "A. Vivaldi" di Alessandria. Nel 1992 fonda il Trio Chitarristico "A. Vivaldi", con cui si è imposto in occasione di concorsi nazionali ed internazionali ed ha svolto un'intensa attività concertistica in tutta Europa. Nel 1996 ha inciso per l'etichetta Rainbow Classics il primo di una serie di CD dedicati alla musica contemporanea per tre chitarre, che ha ricevuto ampi consensi di critica. Nel 2002 ha pubblicato con il trio un secondo Cd, dedicato ad autori contemporanei italiani (Contemporanea - Lyra Classica-MAP).

Parallelamente ha coltivato un'intensa passione per lo studio e la riproposizione della musica tradizionale piemontese, occitana e mediterranea, collaborando con vari gruppi italiani e stranieri, tra i quali: Tendachënt ,Charta de Mar, Compagnons Roulants, Le Vijà, Dona Bela, Ensemble del Doppio Bordone, Pau i Treva, Li Sounalhè, Trobairitz D'Oc e la Grande Orchestre des Alpes.

Le sue esperienze nell'ambito della musica di estrazione popolare gli hanno permesso di collaborare con alcuni dei principali esponenti europei di questo genere musicale: da Maurizio Martinotti a Renat Sette, da Paul James a Jean Blanchard, da Lucilla Galeazzi a Carlos Beceiro, Fabio Rinaudo, Toni Torregrosa e Urbalia Rurana, Jordi Fabregas.

.Dal 1998 ricopre il ruolo di chitarrista nello spettacolo, sul tema della Via Francigena, "Il Viaggio di Sigerico"; in cui la Banda Osiris, che firma la regia dello spettacolo, guida un manipolo di musicisti italiani, francesi, inglesi e spagnoli riuniti sotto la direzione artistica di Maurizio Martinotti.

Si esibisce abitualmente in Italia, Spagna, Francia, Portogallo, Germania, Svizzera

Ha al suo attivo l' incisione di una ventina dischi e la pubblicazione di partiture per tre chitarre per le case editrici Berben e Pizzicato Verlag.

Nel 2005 ha pubblicato per l'etichetta piemontese Folkclub-Ethnosuoni il suo primo CD solista, ROSSO RUBINO, che ha ricevuto unanimi consensi di critica.

Svolge parallelamente un'intensa attività didattica, in qualità di docente di chitarra, collaborando con vari istituti musicali piemontesi.

[ top ]

 

 

 

Ignazio Viola

Diplomato presso il Conservatorio Statale di Musica “A. Vivaldi” di Alessandria sotto la guida del M° Guido Margaria, ha seguito corsi di perfezionamento in Italia e all'estero con i Maestri N.Yepes, S. Grondona e B. Davezac.
Ha partecipato a numerosi concorsi ottenendo ottimi risultati (Torino, Maccagno, Alassio, Genova).

Svolge un’intensa attività concertistica sia come solista che come componente di formazioni cameristiche, tra le quali spicca il Trio chitarristico “A. Vivaldi”.
Nel 1995 ha eseguito in prima esecuzione assoluta due brani per chitarra sola, composti dal M° Franco Mariatti.

Ha fatto parte della giuria in concorsi internazionali come il T.I.M.:Torneo Internazionale della Musica patrocinato dall’A.GI.MUS. e il Concorso “Città di Moncalieri”.

Ha inciso per l’etichetta italo-inglese “Rainbow Classics” per la “Lyra Classica MAP” di Milano

Collabora con le case editrici Bèrben, Pizzicato Verlag.
Si è esibito in veste di solista con l’Orchestra “G.F. Pressenda” di Alba eseguendo il Concerto in re maggiore per liuto ed orchestra d'archi (trascrizione per chitarra) di A. Vivaldi, il Concerto per tre violini ed orchestra (trascrizione per tre chitarre di R. Vianello) di A. Vivaldi (con il Trio chitarristico “A. Vivaldi”) e nell’opera di G. Rossini “Il barbiere di Siviglia”.

È docente di chitarra presso lí Istituto Musicale “Lodovico Rocca” di Alba e la Scuola Civica Musicale “Sen. P. Canonica”di Moncalieri.

 

[ top ]